Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Serie A: Empoli-Roma 2-4, doppietta Abraham

Serie A: Empoli-Roma 2-4, doppietta Abraham

Le altre reti di Oliveira e Zaniolo

Vince 4-2 a Empoli la squadra di Mourinho che decide tutto nel finale del primo tempo. Nella ripresa esce fuori l'orgoglio toscano degli azzurri, ma la rimonta sarebbe stata davvero un'impresa impossibile e così è accaduto. I giallorossi si rilanciano in chiave Champions League. Per l'Empoli, dopo i 4 gol subiti col Milan, i 5 dal Sassuolo, un altro poker preso in casa. Buona la reazione della squadra di Andreazzoli, ma non è bastata a evitare il decimo ko stagionale. Tredici minuti sono sufficienti alla Roma per annichilire l'Empoli. Dal 24' al 37' del primo tempo i giallorossi si scatenano e abbattono tutta la loro potenza di fuoco alle spalle di Vicario. Sette tiri in porta e 4 gol nel primo tempo per i capitolini che hanno dimostrato uno strapotere fisico e tecnico. E pensare che nei primi venti minuti la gara era apparsa in equilibrio. Poi la squadra di Mourinho ha trovato alcune combinazioni di grande efficacia e in pochi minuti ha messo in cassaforte i tre punti. Il poker è firmato da una doppietta di Abraham e dalle reti di Sergio Oliveira e Zaniolo.  Cronaca

 L'Empoli? dopo il primo gol subito è emersa, minuto dopo minuto, tutta la differenza fra le due squadre. I toscani non avevano iniziato male, nonostante i 120' minuti giocati a San Siro mercoledì contro l'Inter non erano apparsi così stanchi. Intorno al 20' erano stati gli azzurri a mettere paura alla Roma con Bandinelli, che aveva scaldato le mani di Rui Patricio con un tiro dal limite, e poi con Bajrami che, dopo uno schema da calcio d'angolo, aveva sfiorato l'incrocio. Ma la Roma regge il colpo e poi accelera, sono Zaniolo e Sergio Oliveira i più vivaci. Abraham, su una giocata di Sergio Oliveira, si gira in un fazzoletto e apre le danze, qualche minuto più tardi l'inglese trova la doppietta sugli sviluppi di un corner. Il gol viene inizialmente dato a Mancini, ma la rete è ancora dell'inglese visto che Vicario ha respinto la sfera oltre la linea prima della deviazione del difensore giallorosso. L'uno-due dell'inglese fa crollare l'Empoli. Dopo qualche minuto Sergio Oliveira riesce a trovare la traiettoria vincente segnando la terza rete. Prima del duplice fischio c'è anche il tempo per vedere il 4-0 firmato da Zaniolo su assist di Mkhitaryan in contropiede. La serata per l'Empoli si fa nera con l'infortunio di Marchizza, un ex, che ha subito un infortunio grave al ginocchio sinistro in caduta. Nella ripresa è un altro Empoli, ma soprattutto la Roma abbassa la sua intensità, forte del risultato. Al 10' Pinamonti gira in diagonale un assist arrivato dalla sinistra di Bandinelli. Prima della ripresa arriva anche il 2-4 con 72' Bajrami, grande protagonista del secondo tempo: il tiro è deviato da Mancini e beffa Rui Patricio. C'è anche un'occasione per Henderson, ma il tiro dello scozzese è centrale. L'Empoli ci crede fino all'ultimo. I giallorossi rischiano ma nei minuti finale reggono col calo degli azzurri, stanchissimi. Roma padrona, applausi ai ragazzi di Andreazzoli che non mollano mai.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie