Conte, risponderò scelte ma ora agire

Mossi con senso responsabilità,adesso serve collaborazione tutti

(ANSA) - ROMA, 08 APR - Di fronte all'emergenza "abbiamo agito da subito con senso di responsabilità, mettendo al primo posto la salute dei cittadini, che la Costituzione, all'articolo 32, qualifica come diritto fondamentale. Abbiamo preso decisioni difficili, seguendo criteri di proporzionalità e adeguatezza sulla base delle indicazioni del comitato tecnico-scientifico.
    Lo abbiamo fatto fronteggiando un virus di cui si conosceva pochissimo. Persino la comunità scientifica è rimasta spiazzata.
    Ogni decisione è stata presa in scienza e coscienza". Lo spiega, in un'intervista a Vatican News e Osservatore Romano, il premier Giuseppe Conte.
    "Ma verrà il momento, è inevitabile, in cui saremo chiamati a rispondere delle nostre scelte. Non mi sottrarrò, cercando alibi o scorciatoie. Ma ora è il tempo di agire insieme ed è necessaria la collaborazione di tutti, sindaci e presidenti di Regione inclusi", sottolinea

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie