Coronavirus: in Israele 9404 casi

Da ieri isolamento molto rafforzato per Pasqua ebraica

(ANSAmed) - TEL AVIV, 8 APR - Il numero dei casi positivi di coronavirus in Israele è salito a 9404, circa 400 più di ieri.
    Lo ha reso noto il ministero della sanità secondo cui un incremento molto più rilevante si è avuto nei decessi che in un giorno sono passati da 59 a 71. Fra i malati giudicati gravi vi è stata una lieve flessione: sono scesi da 153 a 147. Ma il numero dei malati in rianimazione è invece salito da ieri dell'8 per cento, arrivando oggi ad un totale di 122. Da ieri è in vigore in Israele un isolamento rafforzato in base al quale è adesso vietato (fino a venerdì) lasciare le proprie città di residenza. Stasera, in concomitanza con l'inizio della Pasqua ebraica, quanti vivono in località ebraiche avranno il divieto di uscire dalle proprie abitazioni fino alla mattinata di domani. Con queste drastiche misure le autorità sperano di ridurre i contagi in maniera significativa.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie