Libia:Malta sequestra 1 mld dinari falsi

Diretti ad Haftar. Lodi a Valletta da Dipartimento Stato Usa

Le autorità doganali maltesi hanno sequestrato martedì scorso un container in transito per l'hub cargo di Malta, risultato carico di banconote libiche false per un valore facciale di 1,1 miliardi di dinari, stampate in Russia dalla Goznak (una società controllata direttamente dal governi) per conto di una "entità illegittima" e dirette al generale Khalifa Haftar che combatte contro il governo di Tripoli riconosciuto dalle Nazioni Unite. La notizia è stata sottolineata da un comunicato del Dipartimento di Stato americano, che ha "lodato il governo di Malta" per il sequestro del carico sottolineando che "l'afflusso di valuta libica contraffatta stampata in Russia ha esacerbato delle sfide economiche in Libia". Quella di questa settimana è la seconda spedizione intercettata a Malta.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie