Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: Tibet, raddoppiati fondi protezione ecologica

Spesi 20,23 mld di yuan (circa 3,1 mld di dlr) dal 2016 al 2020

(ANSA-XINHUA) - LHASA, 06 OTT - La regione autonoma del Tibet, nella Cina sud-occidentale ha speso 20,23 miliardi di yuan (circa 3,1 miliardi di dollari) per la tutela ecologica nel periodo dal 2016 al 2020; lo ha rivelato oggi il dipartimento di ecologia e ambiente della regione tramite una dichiarazione.
    Secondo quest'ultimo infatti, l'importo è più che raddoppiato rispetto alla spesa per il precedente quinquennio.
    I fondi sono stati utilizzati principalmente in progetti di rimboschimento, protezione e ripristino delle zone umide, per la costruzione di riserve naturali, la protezione delle foreste naturali, il monitoraggio della sabbia e la protezione della fauna selvatica.
    L'altopiano del Qinghai-Tibet è noto come 'il tetto del mondo'. Poiché questa regione è un importante garante della sicurezza ambientale della Cina, il governo nazionale attribuisce grande importanza alla sua protezione.
    Nel 2020, la copertura forestale del Tibet ha raggiunto il 12,31% mentre la copertura vegetale complessiva delle praterie naturali è cresciuta arrivando al 47%, come si legge in un libro bianco pubblicato all'inizio di quest'anno. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie