Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: 400 mld di yuan per strade dello Xinjiang

Previsti 220.000 km entro il 2025

(ANSA-XINHUA) - ÜRÜMQI, 03 OTT - La regione autonoma dello Xinjiang Uygur della Cina nord-occidentale prevede di investire 400 miliardi di yuan (circa 62 miliardi di dollari) nella costruzione di strade durante il 14° piano quinquennale (2021-2025). Lo ha annunciato il dipartimento regionale dei trasporti.
    Secondo il progetto, la lunghezza totale della rete stradale, che alla fine del 2020 era di 209.200 km, dovrebbe raggiungere i 220.000 km entro il 2025.
    Guo Sheng, vice capo del dipartimento, ha spiegato che entro il 2025 le autostrade circonderanno il bacino Junggar a nord e il bacino Tarim a sud. In questo modo, tutte le contee e le destinazioni turistiche principali saranno accessibili tramite superstrade.
    Situato nel nord-ovest della Cina, lo Xinjiang copre un'area di 1,66 milioni di chilometri quadrati.
    Il settore dei trasporti dello Xinjiang ha visto una notevole crescita grazie al sostegno statale sotto forma di fondi, tecnologia e politiche mirate. Alla fine del 2020, le strade nelle zone rurali della regione raggiungevano in totale 174.400 km di lunghezza. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie