Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: Cop15 sarà pietra miliare per la biodiversità

Prenderà il via l'11 ottobre a Kunming, nello Yunnan

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 24 SET - Il 15° incontro della Conferenza delle Parti della Convenzione delle Nazioni Unite sulla Diversità Biologica (Cop15) sarà una pietra miliare, poiché produrrà un progetto per la governance globale della biodiversità nel prossimo decennio. Lo ha dichiarato oggi Cui Shuhong, funzionario del ministero dell'Ecologia e dell'Ambiente, nel corso di una conferenza stampa.
    Cui ha affermato che l'incontro, che prenderà il via l'11 ottobre a Kunming, il capoluogo della provincia dello Yunnan nel sud-ovest del Paese asiatico, si terrà sia online che in presenza, aggiungendo che durante l'evento sarà rivisto il "quadro globale della biodiversità post-2020".
    Nel creare il programma per la futura protezione della biodiversità dovrebbero essere ulteriormente migliorati i sistemi di tutela e l'applicazione delle norme, ha detto Cui, chiedendo un maggiore sostegno alle nazioni in via di sviluppo in termini di capitali, tecnologia e competenze.
    Durante la Cop15 sarà creato un manifesto, che chiederà l'impegno di tutte le parti per frenare la perdita della biodiversità e raggiungere lo sviluppo sostenibile, ha affermato il funzionario.
    Dal tema "Civiltà ecologica: costruire un futuro condiviso per tutta la vita sulla Terra", il vertice Cop15 è la prima conferenza globale convocata dalle Nazioni Unite sull'argomento della civiltà ecologica. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie