Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: assegnate 3.800 qualifiche di medicina tradizionale

Gli specialisti non avevano ancora alcun riconoscimento formale

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 8 LUG - La Cina ha assegnato quasi 3.800 qualifiche in medicina tradizionale cinese a specialisti che avevano esperienza e competenza, ma nessuna qualifica formale. Una decisione che punta a promuovere i talenti della medicina tradizionale e a favorire lo sviluppo del settore.
    In Cina, molte persone hanno imparato la disciplina tradizionale facendo apprendistato, invece di avere un'istruzione formale. Senza la formazione nell'ambito del sistema scolastico, un gran numero di specialisti non erano in grado di ottenere i certificati affrontando un esame nazionale unificato per una qualifica in medicina tradizionale cinese.
    Tuttavia, la situazione è cambiata quando a luglio 2017 è entrata in vigore la legge sulla medicina tradizionale cinese, che consente alle persone con esperienza nel campo di richiedere le qualifiche mediche attraverso una valutazione delle capacità pratiche e dell'efficacia del trattamento. Invece di sostenere l'esame nazionale per le qualifiche ora possono affrontare valutazioni sul campo, che si concentrano sull'applicazione delle tecniche e delle competenze acquisite. Gli esaminati ottengono la loro licenza dopo aver superato la valutazione da parte di esperti della medicina tradizionale. (ANSA-XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie