Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: AIIB, prestito 355 mln dlr per sanità

Per sviluppo infrastrutture sanitarie pubbliche

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 7 APR - La Asian Infrastructure Investment Bank (AIIB) ha approvato un prestito di 2,485 miliardi di yuan (circa 355 milioni di dollari) per sviluppare le infrastrutture sanitarie pubbliche sostenibili della Cina e garantire le attrezzature e le forniture di emergenza nel contesto dell'epidemia di COVID-19.
    Il progetto, sostenuto dal primo prestito di assistenza d'emergenza dell'AIIB, ha lo scopo di rafforzare la capacità di risposta alle emergenze sanitarie pubbliche nelle municipalità cinesi di Pechino e Chongqing.
    Il finanziamento sosterrà il potenziamento dei centri sanitari delle due città per il controllo e la prevenzione delle malattie, migliorerà la capacità di intervento delle istituzioni mediche nell'affrontare le epidemie, realizzando attrezzature e forniture di emergenza agli operatori sanitari in prima linea nella lotta all'epidemia di COVID-19. "L'iniziativa dell'AIIB sottolinea l'importanza di costruire infrastrutture sanitarie pubbliche solide e di garantire ai soci sistemi resistenti in grado di mitigare efficacemente i rischi per le popolazioni coinvolte nelle epidemie di malattie trasmissibili", ha dichiarato Konstantin Limitovskiy, vicepresidente dell'AIIB, responsabile delle operazioni di investimento. Con sede a Pechino, l'AIIB ha iniziato la sua attività nel gennaio 2016. È una banca di sviluppo multilaterale con la missione di migliorare i risultati sociali ed economici in Asia.
    (ANSA-XINHUA)

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie