Occupata l'ambasciata della Birmania in Gran Bretagna

Il bilancio dei morti dall'inizio delle proteste anti golpe sfiora quota 600

L'ambasciatore della Birmania nel Regno Unito ha dichiarato che militari birmani hanno "occupato" l'ambasciata.
    "Quando ho lasciato l'ambasciata, ha detto l'ambasciatore Kyaw Zwar Minn, hanno fatto irruzione all'interno dell'ambasciata e l'hanno presa. Sono dell'esercito del Myanmar". "Hanno detto che hanno ricevuto istruzioni dalla capitale, quindi non mi lasceranno entrare", ha aggiunto.
   Intanto, il bilancio dei morti dall'inizio delle proteste anti golpe ha sfiorato ieri quota 600: lo riporta l'Associazione per l'assistenza ai prigionieri politici (Aapp). Secondo l'organizzazione non profit per la difesa dei diritti umani basata in Thailandia, nella giornata di mercoledì sono state uccise 12 persone, mentre altre cinque che avevano perso la vita nei giorni scorsi ma non erano state conteggiate sono state aggiunte al totale: i nuovi dato portano il totale delle vittime a quota 598. Attualmente, inoltre, 2.847 persone sono in carcere.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie