Michelle Obama rivela: 'Le mie figlie concepite in vitro'

Dopo un aborto spontaneo mi sono sentita sola e persa

Michelle Obama confessa di aver avuto un aborto spontaneo 20 anni fa e di aver usato la fecondazione in vitro per avere Malia e Sasha, le sue due figlie. In un'intervista all'ABC, l'ex First Lady ammette di essersi sentita ''sola e persa'' dopo l'aborto e questo perché non sapeva quanto fosse comune. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA