Borsa: Europa riprende fiducia, ma giù petroliferi e banche

Deboli le auto, salvo eccezioni. Cala l'euro sul dollaro

(ANSA) - MILANO, 07 AGO - Girano in positivo le principali Borse europee a metà pomeriggio, tranne Madrid (-0,1%). La migliore è Francoforte (+0,7%), seguita da Londra (+0,2%) e Parigi (+0,1%), mentre resta in negativo Wall Street, con le tensioni internazionali con la Cina e Hong Kong e gli occhi ancora puntati su Beirut. Sullo sfondo i timori di nuovi contagi da coronavirus, mentre resta in calo l'euro sul dollaro a 1,1781. Positiva anche Milano (+0,3%), con lo spread Btp-Bund sceso sotto 143 punti.
    L'indice d'area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,4%, con informatica, industria, salute e beni voluttuari a sostenerlo, al contrario di energia e banche. Giù i petroliferi, soprattutto Bp (-2,6%) e Aker (-2,1%), non Polski Koncern (+2,2%). Qualche lieve miglioramento per le banche, con la maggioranza però in rosso, a partire da Banco Bilbao (-2,6%) e qualche italiana, da Banco Bpm (-2,2%) a Mps (-6,5%), con eccezioni Fineco (+2,1%), Ing (+1,7%) e Kbc (+1,6%). Tra le auto bene solo Renault (+0,9%), insieme a Ferrari (+1,4%) e Porsche (+0,8%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie