Abi, banche pronte ad anticipo immediato per la Cig

Appello "affinché anche le altre parti coinvolte diano massima e immediata disponibilità"

L'Abi è favorevole ad attivare da subito prestiti che consentano ai lavoratori sospesi dal lavoro a causa dell'emergenza COVID-19 di poter avere dalle banche un'anticipazione - rispetto al pagamento che riceveranno dall'Inps- della cassa integrazione prevista nel "cura-Italia". Lo si legge in una nota secondo cui "è pronta a rendere immediatamente operativa la precedente Convenzione".

I vertici Abi fanno un appello "affinché anche le altre parti coinvolte diano massima e immediata disponibilità a concordare urgentemente le modalità operative".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie