Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Un film al giorno
  4. Jurassic World a Cartoons tra nostalgia e corse

Jurassic World a Cartoons tra nostalgia e corse

I personaggi del film icona si riuniscono a quelli dei sequel

(dell'inviata Cinzia Conti) (ANSA) - PESCARA, 02 GIU - "Papà, non ci sono solo i dinosauri erbivori in questo film, è vero?". E' la domanda fatta a mezza voce da uno dei tanti bambini e ragazzi di Pescara che la scorsa notte ha assistito alla proiezione evento di Jurassic World - Il dominio, fiore all'occhiello della 26/a edizione di Cartoons on the Bay, il festival in corso fino al 5 giugno. La risposta è stata chiara fin da subito: i dinosauri del capitolo finale e definitivo della saga giurassica - in cui i personaggi del film icona del 1993 di Steven Spielberg dal libro di Michael Crichton si riuniscono a quelli dei sequel - attaccano anche gli uomini e per salvarsi bisogna giocare d'astuzia e scappare in fughe a velocità degne di Fast & Furious. Ma questo accade perché gli uomini continuano a comportarsi in modo scorretto con loro. Anzi come si dice nell'epilogo della pellicola: "Continuiamo a comportarci come se fossimo soli sul questo pianeta ma non lo siamo...". Con la regia affidata nuovamente a Colin Trevorrow (che ha portato Jurassic World del 2015 a un record di 1,7 miliardi di dollari al botteghino globale) ad affiancare i protagonisti Bryce Dallas Howard e Chris Pratt, tornano gli inossidabili Sam Neill, Laura Dern e Jeff Goldblum.
    "E' stato stupendo - spiega il direttore artistico dellla manifestazione promossa da Rai e organizzata da Rai Com - offrire al pubblico di Cartoons l'anteprima di quello che sarà probabilmente il blockbuster più importante dell'anno. Il fatto che la Universal abbia scelto noi per un evento speciale di questo tipo significa che il festival sta veramente crescendo.
    E' stato un modo stupendo di tornare in presenza".
    Il Dominio, che ha già incassato ben 6 milioni di dollari nel suo primo giorno di programmazione in Corea del Sud e oggi debutta nelle sale italiane e americane, è ambientato 4 anni dopo che Isla Nubar è stata distrutta dall'enorme eruzione vulcanica vista in Jurassic World: i dinosauri scampati ora sono diffusi in tutto il mondo e l'uomo sta gestendo in modo abbastanza discutibile la convivenza. I poveri animali sono vittime di mercato nero, allevamento clandestino e sfruttamento.
    C'è anche una multinazionale, la Biosyn, che ha confinato esemplari allo stato brado in un'area nelle Dolomiti, dove studiare nuove possibilità di cura delle malattie attraverso la manipolazione del Dna. E come se non bastasse una moltitudine di locuste geneticamente modificate distrugge i raccolti negli Stati Uniti...
    Nel cast entrano anche DeWanda Wise (She's Gotta Have It), il candidato agli Emmy Mamoudou Athie (Archive 81), Dichen Lachman (Agents of S.H.I.E.L.D.), Scott Haze (Minari) e Campbell Scott (The Amazing Spider-Man 2). E tornano anche BD Wong nei panni del dottor Henry Wu, Justice Smith nei panni di Franklin Webb, Daniella Pineda nei panni della dottoressa Zia Rodriguez e Omar Sy nei panni di Barry Sembenè. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie