Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Alessandro Siani al Teatro EuropAuditorium di Bologna

Alessandro Siani al Teatro EuropAuditorium di Bologna

L'1 marzo con lo show Extra Libertà 2024

BOLOGNA, 28 febbraio 2024, 10:21

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Siani torna a calcare i palcoscenici con lo spettacolo Extra Libertà 2024, nuova edizione dell'ultimo live show con cui nella scorsa stagione teatrale ha riscosso un grande successo. Venerdì prossimo, 1 marzo alle 21, sarà al Teatro EuropAuditorium di Bologna.
    La libertà in tutte le sue sfaccettature sarà il filo conduttore dello show dell'attore e regista napoletano: gli argomenti e gli spunti del nuovo spettacolo sono aggiornati nei testi rispettando la precedente trasposizione e cavalcando nei tanti monologhi i temi scottanti dell'attualità e delle insidie che colpiscono e influenzano le vite di oggi, come pandemie, guerre e la solitudine "dell'era cellulare" con i suoi conseguenti effetti collaterali. "Il nostro compito, - scrive Alessandro Siani nelle note di regia - ovvero di noi comici, resta semplicemente quello di far ridere, d'intrattenere e far riflettere. L'importante è che, mentre tenti di far ridere e soprattutto d'intrattenere, il pubblico non rifletta pensando, ma che cosa ci faccio qui!".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza