Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Musica
  4. Alessandra Amoroso, ho fatto pace con le mie due anime

Alessandra Amoroso, ho fatto pace con le mie due anime

Esce Tutto accade, nuovo album "per raccontare me stessa"

"Questi ultimi due anni sono stati impegnativi, e allora ho voluto spronare me stessa e tutti quelli che mi ascoltano, a partire dal titolo, perché tutto può accadere, basta avere il coraggio". A tre anni di distanza dal suo ultimo lavoro discografico, Alessandra Amoroso torna il 22 ottobre con "Tutto Accade" (Epic/Sony Music), il nuovo album d'inediti, che in 14 tracce racconta da una parte la "Sandrina" più intima e dall'altra Amoroso, la cantante da concerti sold out e hit in classifica. "Tutto accade racconta di me, di scelte che la musica mi stava suggerendo di fare, di nuove scoperte, della necessità di esserci oggi più che mai. Tutto accade e non è un caso… questo album è stato un lavoro lungo, mi piace definirlo certosino, ma anche di istinto e tanto intuito", racconta. Delusioni, dolori, lutti, amori finiti ma anche successi e gioie: "Se penso a chi sono oggi, tutto doveva andare come è andato".

Tra gli ostacoli più difficili da superare, c'è stato quello di accettarsi. "A lungo non mi reputavo all'altezza delle situazioni. Il limite nella mia vita sono stata io stessa. Ma oggi la Sandrina di tutti i giorni ha fatto pace con la Amoroso sul palco: sono tornate ad essere la stessa persona". A dipanare la matassa dei "tanti perché inutili" ci ha pensato la musica. "Mi sono fidata, mi ha parlato e io le ho dato ascolto, e nel disco posso dire che ci sono io al 100%. Tutte le canzoni parlano di me, delle mie due anime che si incontrano. Luci e ombre. Credo che questo sia il mio disco più vero". Un "album verità" che "credo vada dritto al cuore" per raccontare di sé, di cambiamenti importanti, di scelte difficili, di grandi traguardi. Per gli autori di Tutto Accade, l'artista si è affidata a una squadra d'eccezione della scena pop italiana (molti dei quali hanno già collaborato con lei): Paolo Antonacci, Davide Petrella, Federico Zampaglione, Federica Abbate, Giordana Angi, Rocco Hunt, Roberto Casalino, Cheope, Virginio Simonelli, e poi ancora Federica Camba, Daniele Coro, Antonio Iammarino, Daniele Magro, Fabio Gargiulo e Davide Simonetta. Dario Faini, Francesco "Katoo" Catitti e Takagi & Ketra fimano la produzione.

Nel 2022, il 13 luglio, Alessandra Amoroso sarà protagonista per la prima volta a San Siro con "Tutto Accade a San Siro", 200/o concerto della carriera dell'artista. "C'è già tutto nella mia testa, sto volando. Sarà uno show nel vero senso della parola. Con l'obiettivo di vivere le emozioni e non soltanto subirle. Anche questo fa parte della nuova Alessandra". Uno show atteso dopo lo stop reso necessario dal covid e che ha visto anche Alessandra Amoroso critica via social nei confronti di Salmo, dopo il discusso concerto in Sardegna. "Non l'ho fatto con cattiveria, mai. Sempre con amore. Volevo capire con il massimo rispetto cosa lo avesse portato a fare una scelta del genere. Ci siamo poi scritti in privato". Al capitolo Sanremo (ospite quattro volte, ma mai in gara) la cantante salentina non mette limiti. "Chissà, tutto accade...".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie