Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Intelligence si svela, 'Appunti di un ingegnere rapito'

Intelligence si svela, 'Appunti di un ingegnere rapito'

Di Angelo Tofalo ex componente Copasir

(ANSA) - ROMA, 08 DIC - INTELLIGENCE COLLETTIVA APPUNTI DI UN INGEGNERE RAPITO DAI SERVIZI SEGRETI - DI ANGELO TOFALO (EDITO DALLA FONDAZIONE MARGHERITA HACK PREZZO; 27,99 EURO, PAGINE 280) - I Servizi segreti di ogni paese si trovano oggi ad affrontare una complessa situazione geopolitica mondiale che sta mutando in maniera sempre più rapida e quindi difficilmente prevedibile.
    Per analizzare al meglio ogni singola dinamica globale è importante capire prima di tutto cosa sono realmente i Servizi segreti, come opera l'Intelligence ed entrare quindi a fondo nel loro mondo. Si parte dal percorso storico e dall'evoluzione che hanno avuto per passare poi al racconto di autorevoli relatori che per anni hanno avuto ruoli chiave all'interno dell'apparato, o di chi ha ricoperto ruoli istituzionali di controllo e di governo sul comparto Intelligence. Il tutto arricchito da infografiche uniche e originali nel loro genere, elaborate in anni di esperienza, e che costituiscono una facile consultazione anche per chi si avvicina per la prima volta alla trattazione della materia. La presentazione a Roma giovedì 9 dicembre alle 18 alla Ese Rome Campus, con l'autore Angelo Tofalo, già sottosegretario alla Difesa e componente del Copasir; Marco Santarelli, direttore scientifico Fondazione Margherita Hack; Umberto Saccone, presidente Ifi Advisory; Simone Addari, Bss - Business Support System, European defence funds. Introducono Donatella Lorato, Head of Business Development ESE (European School of Economics) e Alessandro Porro (Bss). Lo scorso novembre il libro è stato il protagonista di un evento a BookCity Milano.
    "Per quanto riguarda l'aspetto legislativo, quindi parlamentare, non c'è forse quella competenza per approcciare tematiche molto recenti o, comunque, minacce che sono dietro l'angolo. È anche vero che la politica non deve avere queste competenze, ma è compito della parte tecnica informarla. A sua volta, però, la politica deve trovare la migliore soluzione", dice Tofalo.
    Secondo Marco Santarelli: "La nuova frontiera dell'Intelligence sarà quella di indagare i rapporti tra noi e le cose che ci circondano, che, oltre a diventare delle opportunità che migliorano la nostra vita quotidiana (vedi la guida autonoma), possono diventare delle minacce entrando e modificando in maniera sostanziale la nostra vita". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie