Libri: Imburgia, Immensa meraviglia

Dal 10 ottobre, storia di 5 ragazzi che vivono per la danza

(ANSA) - ROMA, 30 SET - ALEX IMBURGIA, IMMENSA MERAVIGLIA (Viola Editrice, pp.230, 16 euro). C'è l'amore smisurato per la danza ma anche il sentimento dell'amicizia negli anni complessi dell'adolescenza ad animare le pagine di "Immensa meraviglia", secondo romanzo di Alex Imburgia in uscita il 10 ottobre per Viola Editrice. Al centro della vicenda, ambientata negli anni '90 tra Roma, Arezzo e Parigi, la vita di 5 ragazzi che, uniti dalla passione per la danza, affrontano una serie di sfide, non soltanto professionali. I protagonisti del libro - una futura étoile dell'Opéra, una brillante promessa della danza moderna, un'originale coreografa, una talentuosa diplomanda dell'Accademia e una stella dell'hip-hop - vivranno grandi amori e cocenti delusioni, senza mai perdere di vista il loro obiettivo principale, esprimersi attraverso la danza.
    Imburgia, ballerino e coreografo, con all'attivo una carriera vissuta tra importanti palcoscenici teatrali e televisivi, e oggi maestro di danza presso lo Ials di Roma, ha costruito un romanzo (il secondo, dopo "Il saggio di danza", nel 2018, sempre per Viola Editrice) avvincente e ricco di sfumature, anche psicologiche. A firmare la prefazione Vladimir Derevianko, maestro e coreografo tra i più acclamati della scena internazionale contemporanea. Il libro sarà presentato il 10 ottobre (alle ore 18.30) presso la Sala 1 dello Ials Roma alla presenza di Alex Imburgia e Vladimir Derevianko e della giornalista Roberta Ammendola. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie