Uccide due donne in Carinzia, poi si suicida a Tarvisio

Protagonista un cittadino austriaco di 64 anni, vittime la ex moglie e l'attuale compagna

Ha ucciso la ex moglie, poi è giunto in Italia e, quando gli agenti lo stavano avvicinando, si è suicidato. E' accaduto stamani tra Villach, in Austria, e Tarvisio.

Protagonista della tragedia un cittadino austriaco di 64 anni, che non avrebbe ucciso soltanto la ex, una donna di 62 anni, nell'abitazione di lei a Villach (sembra usando un'ascia), ma poi in auto si sarebbe diretto nel paese dell'attuale compagna, una 56enne, e l'avrebbe freddata in strada a colpi d'arma da fuoco: scena alla quale avrebbe anche assistito un bambino.

La Polizia carinziana, sulle sue tracce, aveva anche fatto alzare in volo un elicottero, e quando l'uomo ha varcato il confine, si è subito messa in contatto con i colleghi italiani. I quali hanno individuato il fuggitivo nel parcheggio di un ristorante del centro di Tarvisio: l'uomo, quando ha notato la pattuglia degli agenti della Polizia di frontiera camminare nella sua direzione, ha estratto la pistola ed ha prima sparato due colpi in aria; quindi, ha rivolto l'arma contro di sé e si è ucciso.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA

      VideoAnsa Live ore 12 (ANSA)
      07 luglio, 11:15

      Ansa Live ore 12




      Modifica consenso Cookie