Sindaco Arquata, Bussetti fa politica

Doveva venire in zone terremotate,abbiamo problemi su problemi

(ANSA) - ARQUATA DEL TRONTO (ASCOLI PICENO), 9 MAG - "Non si capisce se il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti è venuto ad Ascoli Piceno in veste istituzionale o per fare la campagna elettorale per il candidato sindaco Marco Fioravanti (di FdI, ndr). E siccome la seconda ipotesi era evidentemente prevalente visto che nella sede di Fioravanti era stata convocata una conferenza stampa con lui presente, ho deciso di non partecipare all'incontro coi sindaci". Così il primo cittadino di Arquata del Tronto Aleandro Petrucci sulla visita ad Ascoli del ministro dell'Istruzione alla quale erano stati invitati i sindaci, parecchi dei quali, però, oggi non si sono presentati all'appuntamento. Tra questi Petrucci. "Doveva venire nei luoghi terremotati, parlare con noi e con la gente per rendersi conto della situazione, e non per fare campagna elettorale" prosegue il sindaco di Arquata. Petrucci è anche rappresentante dei sindaci delle Marche in Senato, dove è stato lunedì per partecipare ad una riunione in commissione lavori pubblici e ambiente per parlare della ricostruzione. "Gli edifici scolastici del mio territorio sono comunque all'avanguardia, tra i migliori in Italia, per merito del privato, in particolare della Fondazione Lo Specchio dei Tempi La Stampa che ha realizzato splendide e funzionali strutture" prosegue Petrucci. "Siamo stati convocati all'ultimo momento, nemmeno 24 ore prima, come se noi non abbiamo nulla da fare. Qua invece è un'emergenza continua. Volete sapere l'ultima? E' stata negata l'autorizzazione per realizzare un pozzo antincendio per lo stabilimento Tod's nella zona industriale, a due passi dal fiume Tronto, perché è zona parco. E' incredibile e l'ho detto al Nucleo Industriale. Toccherà fare una riunione apposta. Come vedete, sono problemi su problemi".
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA