Sicilia

Sanità: da vedova docente economia donazione ad Asp Agrigento

Sono 12 vassoi da tavolo per facilitare pasti a degenti

(ANSA) - PALERMO, 24 SET - Lo scorso 25 agosto il professore Diego Lana, ottantenne docente universitario di economia in diverse facoltà siciliane, originario di Canicattì (Ag), si è spento nell'hospice dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento, dopo una lunga malattia. Oggi la vedova Cecilia Alaimo ha deciso di esprimere con una donazione all'Asp di Agrigento tutta la sua gratitudine per le cure amorevoli e professionali che il marito ha ricevuto dallo staff sociosanitario dell'Hospice. A dodici vassoi da tavolo, utili per facilitare i pasti dei malati che non riescono ad alzarsi più dal letto, la signora Cecilia ha deciso di affidare il compito di simboleggiare la sua riconoscenza nei confronti dei sanitari. Nel corso di un incontro nella cittadella della salute di Agrigento, il commissario Asp Mario Zappia ha espresso il ringraziamento dell'azienda per il gesto di generosità cogliendo l'occasione per complimentarsi con lo staff dell'Hospice, struttura territoriale dislocata in ospedale afferente al distretto sanitario di Agrigento, diretto da Ercole Marchica.
    Oltre al commissario Zappia ed al dottore Marchica, ad accogliere la signora Lana presenti la responsabile Hospice, Paola Toscano, la componente dell'équipe medica, Claudia Sorce, e l'infermiera della struttura Maria Antonietta Mistretta ed anche Giusi Baiamonte, referente della sezione agrigentina dell'Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica (Aisla). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie