Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Chiesa: nasce Tribunale interdiocesano nel trapanese

Chiesa: nasce Tribunale interdiocesano nel trapanese

Avrà sede nella Curia vescovile di Mazara del Vallo

(ANSA) - MAZARA DEL VALLO, 13 AGO - Dal primo agosto è attivo il Tribunale interdiocesano di prima istanza Mazara del Vallo-Trapani per le cause matrimoniali proposte dai fedeli delle rispettive Diocesi. Il Tribunale è nato per volontà dei due Vescovi - Pietro Maria Fragnelli e Domenico Mogavero - nel rispetto di quanto disposto dal Motu proprio "Mitis Iudex Dominus Iesus" di Papa Francesco, dove è indicato il 'ripristino della vicinanza tra il giudice e i fedeli' come uno degli elementi cardine della riforma. Da qui la cooperazione tra le due Diocesi e la nascita del Tribunale interdiocesano, ufficializzata col Decreto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica. Le due Diocesi, sino a qualche mese fa, facevano parte del Tribunale interdiocesano siculo (che in Sicilia comprendeva 13 Diocesi) con sede a Palermo, dove venivano trattate le cause matrimoniali provenienti anche da Trapani e Mazara del Vallo.
    Il Tribunale interdiocesano ora attivo ha sede presso la Curia vescovile di Mazara del Vallo ed è così composto: Domenico Mogavero (moderatore), don Orazio Placenti (Vicario giudiziale), don Fabio Angileri (Vicario giudiziale aggiunto), Antonino Ingoglia (giudice laico), don Antonino Gucciardi (difensore del Vincolo e Promotore di giustizia), Maria Clara Alagna (difensore del Vincolo), Sebastiano Amoroso, Giovanna De Vita e don Pietro Pisciotta (Notai). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie