Premi: Donarelli selezionato al World Humour Awards

Tra 50 nominativi nel mondo, 8 italiani

(ANSA) - PALERMO, 01 GIU - In arrivo le nomination alla quinta edizione del World Humour Awards. La partecipazione al concorso grafico è riservata a un numero selezionato di artisti professionisti italiani e stranieri. Quest'anno sono stati scelti, tra 50 nominativi nel mondo, otto italiani e un solo "siciliano" . E' Franco Donarelli, palermitano d'adozione, ma nato a Sora (Fr) . "E' questa la seconda volta che vengo preferito, nel 2017 fui anche uno dei cinque premiati, è per me un soddisfazione essere stato indicato di nuovo. Un riconoscimento credo anche al mio lavoro in terra di frontiera sin dai tempi del giornale L'Ora e successivamente collaborando con la pagina locale di Repubblica". La sua carriera artistica comincia negli anni Ottanta, con l'inserto satirico all'interno del mensile "I Siciliani" di Giuseppe Fava. Da allora sono seguite collaborazioni su riviste e quotidiani, fino alle sue vignette per l'agenda Smemoranda. Spesso Donarelli va in giro per l'Italia come giurato nei concorsi nazionali di umorismo.
    Adesso, in cantiere, c'è una mostra di suoi lavori a Palazzo Gulì, per il "No mafia memorial" del Centro Impastato.
    Attraverso le sue tavole ha raccontato in chiaro scuro eventi che hanno connotato fatti e misfatti della Sicilia dell'ultimo trentennio, narrando di politica, di mafia e soprusi con estro e sarcasmo. Infine si è dedicato a guardare con occhio ironico e a volte impietoso il periodo trascorso durante la pandemia da Coronavirus. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie