Museo Frank Sinatra in paese dei nonni

Collezione cimeli apre domani a Lercara Friddi, nel Palermitano

(ANSA) - PALERMO, 13 MAG - Apre il 14 maggio al pubblico il museo dedicato a Frank Sinatra e ai migranti d'America, realizzato a Lercara Friddi, nel Palermitano, paese d'origine dei nonni paterni di "The Voice". L'iniziativa dell'associazione Life & Art Promotion cade nel 21/o anniversario dalla scomparsa di Sinatra. Il museo raccoglie cimeli appartenuti all'artista.
    "Il materiale - dice Marianna Giangrasso - è frutto di diverse donazioni ricevute da persone che hanno visitato Lercara Friddi".
    L'idea si è man mano concretizzata nel corso del "My Way Festival", giunto all'undicesima edizione: nel 2011 viene allestita la mostra fotografica "Siciliani d'America", che ripercorre la storia di quelli che, come i nonni del cantante (Francesco Sinatra e Rosa Saglimbeni), sono emigrati. Nel 2015, grazie a Irene Soggia che ha donato la sua collezione privata con oltre 300 dischi, foto e articoli, dalla mostra si passa a una collezione permanente. In questi anni altri fan da tutto il mondo hanno continuato ad arricchire la collezione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere