Aperto nuovo centro per l'impiego a Sanluri

Zedda, servizi qualificati con integrazione pubblico-privato

Inaugurato il nuovo Centro per l'impiego di Sanluri, trasferito nei locali del Parco culturale degli Scolopi, che ospita gli edifici del Polo culturale, il Teatro comunale e la scuola dell'Infanzia.

"L'apertura della sede di Sanluri rientra nella mission delle politiche attive messe in campo dalla Regione - ha detto l'assessora regionale del Lavoro, Alessandra Zedda - Qualificare ulteriormente i servizi per il lavoro rivolti a cittadini e imprese, attraverso una integrazione tra pubblico e privato, è l'obiettivo che stiamo perseguendo in tutto il territorio sardo".

"Il nostro costante impegno - sottolinea l'esponente della Giunta Solinas - è finalizzato a fornire locali adeguati, funzionali e accoglienti all'utenza e agli operatori, in modo da garantire livelli più elevati di prestazioni. In questa nuova sede del Sud Sardegna, ritenuta la più europea per dimensioni e ammodernamento della struttura, saranno a disposizione dei cittadini spazi dedicati a orientamento, formazione e servizi all'impresa grazie a figure professionali in grado di agevolare gli utenti a ricevere informazioni utili per chi è in cerca di un lavoro o assistenza per l'accesso agli incentivi occupazionali, nonché di consentire alle imprese di consultare le banche dati per la selezione dei candidati in cerca di un impiego. Auspichiamo - conclude la vicepresidente Zedda - che il nuovo Cpi possa essere considerato la nuova casa del lavoro di tutti i cittadini di quel territorio, dando loro più ampie opportunità di sbocco occupazionale".

Alla cerimonia di inaugurazione anche il direttore di Aspal, Massimo Temussi, il sindaco di Sanluri, Alberto Urpi, e i sindaci del Medio Campidano.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie