Giro di vite sul commercio abusivo, sequestri e denunce

Cagliari, Gdf ritira dal mercato quasi 300 capi contraffatti

(ANSA) - CAGLIARI, 11 AGO - Quasi 300 capi di abbigliamento contraffatti, 54 creme medicinali e due tonnellate di alimentari sequestrati, tre ambulanti denunciati e uno arrestato. È il bilancio dei controlli eseguiti dalla Guardia di finanza a Cagliari e nell'hinterland per frenare la vendita abusiva di prodotti falsi. In particolare nella zona di Muravera, in spiaggia, sono stati bloccati due senegalesi sorpresi a vendere 124 capi contraffatti tra borse, cinture e magliette con marchi Gucci, Fendi, Emporio Armani, Nike e Adidas. Le successive perquisizioni a casa loro hanno portato al sequestro di altri 14 capi fasulli. Uno dei due, durane le operazioni di identificazione, ha aggredito i militari delle Fiamme gialle ed è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, l'altro è stato denunciato.
    A Cagliari invece sotto i riflettori dei Baschi verdi è finito un negozio gestito da un senegalese dove sono stati sequestrati 54 prodotti contraffatti (scarpe, cinture e portafogli) e 54 tubetti di crema medicinale messi in vendita senza licenza o autorizzazioni. Sotto chiave sono finite anche 2 tonnellate di generi alimentari in pessimo stato di conservazione e per le quali il titolare dell'attività non aveva alcuna autorizzazione alla vendita. L'uomo è stato denunciato e dovrà pagare una multa di 5mila euro. A Quartu Sant'Elena, infine, è stato denunciato un altro ambulante, sempre senegalese, bloccato con 75 articoli con marchi contraffatti.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie