Aeroporti: nuove rotte Ryanair trainano crescita Alghero

1,4mln di passeggeri nel 2019, si punta a 1,5mln nel 2020

Un milione e 100mila passeggeri, con una crescita in estate di 46mila unità rispetto al 2017 e di 14mila rispetto al 2018, per un totale di 1milione e 400mila viaggiatori nel corso di quest'anno e un saldo positivo di 70mila unità sul 2017 e di 25mila sul 2018. Sono i numeri diffusi da Sogeaal, la società che gestisce l'aeroporto internazionale Riviera del corallo di Alghero, che punta nel 2020 a superare il milione e mezzo di passeggeri, con una crescita di oltre 160mila unità e un +12% rispetto al 2019.

Il buon andamento dello scalo è legato, spiega la società, "all'apertura di sette nuove frequenze settimanali invernali da parte di Ryanair, che ha incrementato il proprio impegno sullo scalo algherese durante quel periodo di oltre il 60% in termini di frequenze operate e di posti in vendita". Dalla rotta tri-settimanale per Girona da novembre, all'estensione in inverno di quella bi-settimanale per Bratislava, dall'incremento di frequenze per Bologna e Pisa, che passano a cinque e tre collegamenti settimanali: Ryanair è di nuovo un fattore di crescita per lo scalo di Fertilia, dove però si registra anche il consolidamento di altri vettori low cost come EasyJet, Volotea, Wizz Air e Air Europa e dei più importanti tour operator internazionali come Tui Nordic, Corendon, Europlayas e Aeroviaggi.

Sogeaal annuncia anche la nuova partnership con AerLingus, che permetterà ad Alghero di avere l'unico collegamento tra la Sardegna e l'Irlanda. Alla crescita del traffico passeggeri si accompagnano importanti investimenti per l'ammodernamento del terminal, degli impianti e delle infrastrutture di volo: tra il 2018 e il 2020 è previsto un investimento di oltre 10milioni e mezzo di euro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere