Coronavirus: Asl Bari attiva 20 posti letto per fase 2

A Triggiano reparto per i pazienti con sintomi lievi

(ANSA) - BARI, 20 APR - La Asl Bari ha attivato venti posti letto pronti per avviare la fase 2 del contrasto all'emergenza Coronavirus. L'unità post-Covid comprende una équipe medica e 18 infermieri (con un coordinatore) che assicureranno la necessaria turnazione.
    "La Asl - spiega il direttore generale Antonio Sanguedolce - ha destinato a questo fine il Presidio Post Acuzie (PPA) di Triggiano che, secondo quanto previsto dal piano ospedaliero Coronavirus della Regione Puglia, ha il compito di accogliere i pazienti dimessi dagli ospedali Covid e fornire l'assistenza necessaria nel periodo di convalescenza post-acuzie. Si tratta di gestire - prosegue Sanguedolce - pazienti paucisintomatici o clinicamente guariti, avendo superato le manifestazioni cliniche associate all'infezione, ma che devono attendere l'esito negativo dei due tamponi di controllo per poter tornare al domicilio nella massima sicurezza, o che in qualche caso necessitano di interventi riabilitativi specifici".
    Sono stati adeguati gli ambienti del secondo piano (14 posti letto) e quelli del primo piano (6 posti letto), completamente isolati rispetto al resto dell'edificio, che continuerà a garantire le altre prestazioni sanitarie, e con un percorso separato per l'ingresso dei pazienti. Il reparto dispone di stanze singole e doppie, alcune a pressione negativa, con percorsi dedicati e segnalati con cartellonistica specifica, spazi per vestizione e svestizione del personale, area rossa non accessibile senza i necessari dispositivi di protezione individuale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie