Coronavirus: a Bari panchine interdette

Drone scova primo irregolare, denunciato runner lontano da casa

(ANSA) - BARI, 21 MAR - Panchine interdette e giardini chiusi con il nastro bianco e rosso a Bari per impedire l'accesso e, grazie all'utilizzo del drone, è stato sanzionato un venditore di frutta e verdura nel quartiere San Paolo. Gli si contesta di aver trasgredito l'ordinanza comunale e il codice del strada.
    Denunciati anche altri due cittadini: uno passeggiava nella notte in centro, "senza alcuna valida motivazione di legge" spiegano dal Comune di Bari, l'altro è un runner che correva sul lungomare e lontano da casa. Sono gli ultimi provvedimenti del Comune di Bari dopo la nuova ordinanza del Ministero della Salute che vieta l'assembramento in parchi, giardini, aree giochi, piazze e ville pubbliche. Da questa mattina una squadra di operatori di Multiservizi sta procedendo all'interdizione di piazza Umberto nel quartiere murattiano, della spiaggia barese di Pane e pomodoro, delle panchine sul lungomare, e di diversi giardini cittadini non recitanti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie