Professioni tecniche,flat tax anti-studi

Zambrano (Rtp) a tavolo Salvini, 'scaturiscano norme utili'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 15 LUG - La Rete delle professioni tecniche (Rtp), rappresentata dal suo coordinatore Armando Zambrano, stamattina al tavolo voluto dal ministro dell'Interno Matteo Salvini, "ha evidenziato gli effetti collaterali che la flat tax ha sugli studi professionali e sulle società tra professionisti, favorendo la divisione ed annullando, quindi, gli sforzi messi in campo in questi anni per giungere a formule di collaborazione strutturata tra liberi professionisti". In una nota si auspica che dal "lavoro di questa mattinata possano davvero scaturire norme utili, come annunciato, su iniziativa del governo", e si ricorda "l'urgenza di dare effettivo compimento alle norme di principio sull'equo compenso allo scopo di dare piena tutela al lavoro di ogni libero professionista ed in particolare dei più giovani". La Rtp, infine, ha ancora una volta "rinnovato la disponibilità dei professionisti a farsi carico di determinati atti della Pubblica amministrazione, e a questo proposito si è chiesto di dare attuazione alle disposizioni in materia di sussidiarietà" (approvate nel quadro del cosiddetto 'Jobs act del lavoro autonomo', una disciplina del 2017, ndr) che "possono senz'altro alleggerire e semplificare le procedure ed accorciare i tempi di risposta della Pa ai cittadini e alle imprese", si chiude la nota. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in