Notai Ue verso voto, lotta a riciclaggio

Presentato 'Manifesto' in vista consultazioni 23-26 maggio

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 07 MAG - "Promuovere lo sviluppo della giustizia (non contenziosa) in Europa, facilitare le transazioni in materia di successioni, offrire sostegno alle famiglie, proteggere le persone vulnerabili" ed "agire nella lotta al riciclaggio di denaro". Sono le priorità che, in vista delle elezioni europee che si terranno dal 23 al 26 maggio 2019, il Consiglio dei notariati dell'Unione europea (Cnue) presenta oggi, nell'ambito di un 'Manifesto' rivolto ai futuri deputati europei e ai membri del Collegio della Commissione Ue. "Nel contesto della crescente internazionalizzazione delle relazioni familiari ed economiche, con questo documento il Cnue intende presentare una serie di raccomandazioni e di proposte per meglio rispondere alle esigenze dei professionisti e dei cittadini", recita una nota. Il presidente del Cnue Pierre-Luc Vogel, parla dei notai "come i consulenti giuridici dei cittadini e delle imprese e li accompagnano nei più importanti passaggi della vita: convenzioni matrimoniali, acquisti immobiliari, testamenti e successioni, statuti societari, etc. Ogni mese, milioni di clienti varcano la soglia di uno studio notarile. Noi ci troviamo di fronte ad un aumento costante del numero di attività caratterizzate da un elemento transfrontaliero", aggiunge. Il 'Manifesto' è disponibile online: https://www.notariato.it/sites/default/files/IT_cnue-manifesto.p df. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in