COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Umbria

Comune di Città di Castello: altre donazioni per l'ospedale

ANCI Umbria

“Anche oggi, sabato 30 maggio, nessun malato nuovo e nessun guarito, i positivi sono cinque. Speriamo di diventare presto COVID Free": lo sottolinea il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta. "Sono ripartite molte attività. E’ riaperta la Pinacoteca con il restauro della grata delle monache, finanziata dal Rotary e realizzata dal maestro Lucio Duchi. Ringraziamo il presidente Giorgio Ceccarelli perché è un segnale di vicinanza alla città. La biblioteca riaprirà la settimana prossima con tutte le norme di sicurezza. La piscina dal 1 giugno, preferibilmente su prenotazione. Invito i cittadini a farlo. Sono indici di ritorno alla normalità.Il Coronavirus ci rimanda un’immagine della comunità tifernate molto solidale. Oggi le Terme di Fontecchio hanno fatto una donazione all’ospedale di Città di Castello che va a rafforzamento ulteriore della nostra struttura sanitaria, distintasi per solerzia ed abnegazione nei momenti difficile della pandemia. Il mercato ha riaperto oggi e mi sembra che i cittadini si sono comportati molto bene da quello che ho potuto vedere, indossando la mascherina e mantenendo la distanza. Stiamo lentamente superando tutte le restrizioni, facciamolo con molta prudenza perché è facile ricadere nei rischi. Siamo prudenti nell’interesse dei figli, dei nonni e di noi stessi. Se le cose miglioreranno potremmo rinunciare alle mascherine mentre se ci fosse un rigurgito di positività dovremmo tornare al lockdown. Invito al rispetto delle norme ma anche a vivere la città, perché la vita è fatta di relazioni”.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie