Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Arte nelle filiali di banca popolare di Puglia e Basilicata

Pagine Sì! SpA

Tre nuove opere per il progetto PopolArte BPPB realizzate dall’appassionato cultore delle arti Marco Simeone di Bari. L’autore, avvocato barese e attualmente interior designer, esprime la sua creatività nelle diverse forme, dalla pittura al disegno di tessuti d’arredamento. 

I quadri, realizzati in pittura acrilica e installati presso la Filiale di Bari e la Filiale di Altamura, sono espressione di arte contemporanea astratta. Le opere non hanno titolo specifico, perché nessun titolo è in grado di comunicare quanto rappresentato: “Marco 3 - Novembre 2004” “Marco 5 - Marzo 2020” e “Marco 6-Marzo 2020”, sono i nomi che l’autore ha voluto dare, lasciando suggestionare gli occhi di chi guarda per darne libera interpretazione.

Le filiali di Bari e di Altamura sono state tra le prime protagoniste del Progetto PopolArte. La Filiale di Bari con“Impressione di luce”, dipinto su dell’artista amatoriale barese Antonio Diego Lograno, ispirato a un soggiorno nella città di New York. La seconda con “Nimbus Hymalayas Museum”, di Berndnaut Smilde, una stampa su alluminio che raffigura una nuvola creata all’interno di una sala dell’Himalayas Museum di Shangai. Inoltre in questi giorni la sede ospita la mostra 4.0 di quadri parlanti Art/Revolution.

Si arricchisce quindi di nuove tappe il viaggio che negli ultimi anni la Banca ha intrapreso nel mondo dell’arte, diventando custode della bellezza e promuovendo la cultura su tutto il territorio di riferimento nelle sue svariate espressioni.

“Con il progetto PopolArte, afferma il Presidente della Banca Leonardo Patroni Griffi, continuiamo a sostenere la diffusione e la conoscenza di opere, anche di artisti locali, trasformando gli spazi architettonici delle filiali in piccole ed eleganti location espositive. La presenza dell’arte nelle nostre sedi è l’ulteriore manifestazione del senso di responsabilità sociale che abbiamo verso il nostro territorio. La cultura è un patrimonio talmente importante che va condiviso con tutti.”

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie