Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Le casette dell’acqua di Medical Division, un investimento per la salute e per l’ambiente

Pagine Sì! SpA

Le casette dell’acqua Medical Division, un’importante opportunità per la distribuzione di acqua di qualità. L’azienda di Bitonto, in Puglia, ha collaudato questi nuovi dispositivi che sono completamente diversi dalle classiche casette dell’acqua attualmente sul mercato. Infatti quelle che si possono vedere installate nelle piazze o nei giardini pubblici delle nostre città hanno all’interno il processo di microfiltrazione ma non lavorano il contenuto dei sali dell’acqua.

Procedimento che invece viene effettuato dai dispositivi di Medical Division: questa la differenza sostanziale che dà alle casette dell’acqua dell’azienda pugliese un valore aggiunto, ovvero l’erogazione di acqua non semplicemente depurata ma osmotizzata e alcalinizzata.

“Chi decide di investire sulle nostre casette dell’acqua – evidenziano gli esperti dell’azienda – garantiscono all’utenza acqua sicura, controllata, con la garanzia di effetti benefici per l’organismo”. Secondo la direzione scientifica dell’azienda “bere acqua alcalina significa costruire un piccolo salvadanaio di minerali per il nostro organismo”, una sorta di ‘tesoretto’ da mantenere con uno stile di vita corretto ed una sana alimentazione.

 Ciò è possibile in quanto il trattamento alcalino per l’acqua potabile, ideato e utilizzato da Medical Division, conferisce all’acqua il giusto tasso di alcalinità e ne aumenta il potere di idratazione. Un fattore determinante per il nostro organismo che è formato per la maggior parte di acqua. Dagli studi e dai test effettuati dalla direzione scientifica di Medical Division, l’acqua alcalina riduce la formazione dell’acido lattico ed anche dei radicali liberi che sono causa di svariati malesseri per il nostro corpo.

Chi decide di installare un apparato della Medical Division, oltre a dare un ottimo servizio alla comunità, può crearsi un buon reddito aggiuntivo. Ciò, in quanto sono sempre più numerosi i cittadini che preferiscono l’acqua delle casette e non quella in confezione, sia perché ottengono un notevole risparmio economico, sia perché vogliono dare il loro contributo alla salvaguardia ambientale consumando meno plastica. Tra l’altro, in questo momento, l’investimento è reso ancora più conveniente dai significativi incentivi e dalle agevolazioni fiscali previste per questo tipo di apparati.

SCOPRI DI PIÙ

Visita il sito

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie