Puglia

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Diego Biancofiore: “Fondamentale la tutela della tradizione culinaria barese”

Pagine Sì! SpA

La riscoperta della cucina locale e tradizionale va per la maggiore, con il pubblico che ripone sempre più attenzione verso i prodotti del territorio e della filiera corta. Per rispondere alle esigenze dei consumatori e mettere in risalto i sapori autentici della cucina barese e pugliese, sono numerose le attività del mondo enograstronomico della regione che hanno abbracciato questa filosofia, che oltre ad offrire materie prime dalla qualità superiore supporta l’economia locale e i produttori del territorio.

“Il crudo di Bari è una vera e propria religione per gli abitanti della città”, afferma Diego Biancofiore, gestore del ristorante che prende il suo cognome, aperto a conduzione familiare nel centro del capoluogo pugliese. “Dai carpacci alle tartare, dai crostacei ai frutti di mare, i nostri crudi sono conosciuti in tutto il mondo”, evidenzia il titolare del Ristorante Biancofiore. Per questo motivo, ha ideato una vera e propria taste experience locale, fatta di prodotti del territorio a seconda della stagione.

Ma il sushi può rispondere alle esigenze legate ai crudi? “Negli ultimi anni i giovani sono stati attirati dal sushi, una novità che ha saputo ben adattarsi ai gusti della società moderna. D’altro canto, il crudo locale — continua Biancofiore — è un altro tipo di cucina: noi proponiamo l’ostrica di Manfredonia o quella imperiale di Gallipoli, i ricci di mare, i cavatelli al gambero rosso del pescato nostrano”, spiega il titolare del ristorante barese.

L’offerta dei prodotti di qualità è il fil rouge che lega il mondo della ristorazione al pubblico, con Biancofiore che propone ai suoi clienti un’ampia selezione di vini italiani e internazionali con caratteristiche bio. Infatti, la carta di vini del ristorante di Biancofiore è composta da prodotti provenienti dall’agricoltura biodinamica, senza l’uso di diserbanti né in vigna né in cantina. Questi vini esaltano il gusto dei piatti tradizionali: una vera e propria immersione nella cultura enogastronomica pugliese, con il Ristorante Biancofiore capofila nella proposta culinaria di Bari.

In piena pandemia Diego Biancofiore ha aperto una nuova attività chiamata Mosto Fiore: gestita dalla figlia, il wine bar propone delivery e take away, rispondendo così alle nuove esigenze incorse, ma garantendo le stesse caratteristiche qualitative — seppur con un menu differente — presenti al Ristorante Biancofiore.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie