Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

EaSI: supporto a persone in situazioni socialmente ed economicamente vulnerabili

Pubblicato il: 25 giugno 2020 - Scadenza: 15 ottobre 2020

FINALITÀ - Il bando mira a sostenere partenariati esistenti o nuovi nella sperimentazione di approcci innovativi, in particolare a sostegno della realizzazione del Principio 14 del Pilastro Europeo dei Diritti Sociali - Reddito minimo: “Chiunque non disponga di risorse sufficienti ha diritto a un adeguato reddito minimo che garantisca una vita dignitosa in tutte le fasi della vita e l’accesso a beni e servizi. Per chi può lavorare, il reddito minimo dovrebbe essere combinato con incentivi alla (re)integrazione nel mercato del lavoro”.

L'efficace attuazione di questo principio richiede un approccio integrato, che combini un adeguato sostegno al reddito, mercati del lavoro inclusivi e accesso a servizi di qualità.  In particolare, questo approccio innovativo multi-stakeholder integra tre filoni:

1) la disposizione di adeguati benefici per il reddito minimo;

2) attivazione di servizi a supporto dell'accesso al lavoro;

3) accesso effettivo alla concessione di beni e servizi.

Il bando mira a sostenere la sperimentazione di politiche sociali al fine di aumentarne l'efficacia, la copertura e l'impatto, puntando sull’integrazione di più aspetti piuttosto che su un singolo meccanismo.

Inoltre, per raggiungere i risultati attesi, è essenziale un efficace coordinamento tra le autorità locali, regionali e nazionali, nonché consolidare la cooperazione con tutte le parti interessate, come le parti sociali, le organizzazioni non governative e i fornitori di servizi.

Il bando supporta innovazioni e sperimentazioni politiche attuate su piccola scala e in condizioni che consentano di misurare il loro impatto, prima di essere replicate su larga scala qualora i risultati si dimostrassero convincenti.

Obiettivi

L'invito supporterà progetti innovativi e sperimentali a livello locale e regionale volti a mettere in atto strategie, meccanismi e servizi che garantiscano un approccio olistico per supportare le persone che si trovano in condizioni più vulnerabili.

L'obiettivo è quello di stabilire e rafforzare la cooperazione tra varie organizzazioni (autorità e organizzazioni non governative) che possano fornire:

  • misure di sostegno in denaro,
  • servizi sociali personalizzati e altri servizi generali
  • misure di attivazione del mercato del lavoro e verificarne l'attuazione.

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO - Dotazione finanziaria complessiva: 10.000.000 Euro

La Commissione prevede di finanziare circa 8 proposte.

Tasso di co-finanziamento massimo: 80% dei costi totali ammissibili.

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 15 giorni.