Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

Azioni congiunte di vigilanza del mercato per i prodotti non alimentari

Pubblicato il: 9 giugno 2020 - Scadenza: 15 settembre 2020

Finalità - 

La libera circolazione dei prodotti è la più sviluppata e affermata delle libertà che compongono il mercato unico dell'UE. Oggi è più facile che mai acquistare e vendere nei 28 Stati Membri dell'Unione Europea (UE). I consumatori e gli altri utenti hanno un'ampia scelta e sono in grado di cercare e individuare l’offerta migliore, sicuri che i prodotti che stanno acquistando sono stati rigorosamente testati per assicurarsi che siano sicuri. Un Mercato Unico ben funzionante è vitale per la prosperità dell'Europa.

Al fine di assicurare il funzionamento del Mercato Unico, norme di armonizzazione sono state messe in atto per la maggior parte dei prodotti, ma un buon quadro legislativo è efficace solo quanto gli utenti lo consentono. Il mercato unico può essere giusto per le persone e le imprese solo se tutti gli attori del mercato rispettano le regole. Purtroppo, insieme agli operatori economici responsabili, preparati ad adattare i metodi e a sostenere i costi necessari nel rispetto della legge, ci saranno sempre quelli che distorcono la concorrenza con un comportamento senza scrupoli. Per questo i prodotti non sicuri e non conformi continuano a farsi strada sul mercato e le persone continuano a subire danni e i prodotti nocivi continuano a inquinare l'ambiente.

Inoltre, la crisi dovuta al COVID-19 ha influito sul funzionamento del Mercato Unico per le merci, a causa della chiusura dei confini e del colpo inflitto alla catena di approvvigionamento nell'UE per molte categorie di prodotti, compresi i dispositivi di protezione individuale.

Per soddisfare le esigenze di prodotti correlati al COVID in Europa, iniziative locali e nazionali incoraggiano sia la produzione nell'UE sia le importazioni da paesi terzi. Questo aumenta i rischi che alcune aziende potrebbero vendere prodotti non conformi alle normative europee e quindi non proteggere sufficientemente la salute e la sicurezza dell'utente finale.

Le autorità di vigilanza del mercato hanno già coordinato gli sforzi per sequestrare maschere contraffatte e altri prodotti in un'azione collettiva contro le vendite on-line illecite. Tuttavia, gravi problemi legati alla vendita e alla promozione di prodotti non sicuri rimangono. Ciò include le truffe online correlate al COVID, come l'utilizzo di reclami di sicurezza non comprovata o disinformazione sui prodotti, o la vendita di prodotti scadenti a prezzi ingiustificatamente alti.

Il presente bando si pone i seguenti obiettivi:

Obiettivo 1 – Escludere dal mercato unico i prodotti non conformi

Obiettivo 2 – supportare l’applicazione del Regolamento UE 2019/1020 sulla vigilanza del mercato e sulla conformità dei prodotti

Obiettivo 3 – Accrescere competenze e conoscenze

Entità del contributo 

Dotazione finanziaria complessiva: 3.000.000 Euro

Il co-finanziamento massimo per progetto ammonta a 700.000 Euro.

Il tasso di co-finanziamento massimo è del 90% delle spese ammissibili.

Attenzione! Verranno finanziati 5/6 progetti

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 15 giorni.