Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

EaSI: distacco dei lavoratori – cooperazione amministrativa e accesso alle informazioni

Pubblicato il: 29 aprile 2020 - Scadenza: 30 luglio 2020

FINALITÀ - Il Programma EaSI contribuisce all’implementazione della Strategia Europa 2020, e fornisce supporto finanziario per progetti che mirano a raggiungere gli obiettivi dell’Unione riguardanti la promozione di un’occupazione sostenibile e di qualità, garantendo una protezione sociale adeguata, combattendo l’esclusione sociale e la povertà e migliorando le condizioni dei lavoratori.

Il Programma EaSI ha le seguenti finalità:

  • Prestare particolare attenzione ai gruppi più vulnerabili, in particolare i giovani
  • Promuovere l’uguaglianza tra uomini e donne
  • Combattere la discriminazione in base al sesso, origine etnica, religione, disabilità, età o orientamento sessuale
  • Promuovere un livello di occupazione sostenibile e di qualità, garantire una protezione sociale adeguata, combattere la disoccupazione, la povertà e l’esclusione sociale

L’obiettivo generale del presente bando è supportare la Commissione Europea e gli Stati Membri a comprendere le sfide attuali e future e sviluppare iniziative nell’ambito del distacco dei lavoratori e dell’implementazione di un’agenda lavorativa adeguata.

Il Pilastro Europeo dei Diritti Sociali ha stabilito principi chiave per un nuovo processo di convergenza per assicurare condizioni di lavoro eque, in particolare in materia di occupazione sicura e adattabile, per quanto riguarda i salari, le informazioni sulle condizioni di lavoro e le condizioni di protezione in caso di licenziamento, di dialogo sociale e del coinvolgimento dei lavoratori, ecc. Il presente bando dunque contribuisce all’attuazione dei suddetti principi nel settore del distacco dei lavoratori.

A questo fine, il presente bandi finanzia iniziative di cooperazione transnazionale che mirano a sviluppare azioni autonome e concrete portate avanti dai portatori di interesse coinvolti  nel contesto del distacco con un impatto significante e duraturo sui lavoratori, sulle aziende e compagnie.

Gli obiettivi specifici del presente bando sono i seguenti:

  • Promuovere la cooperazione transnazionale tra le autorità pubbliche competenti e i portatori di interesse, inclusa la promozione dell’utilizzo del Internal Market Information (IMI) e la condivisione delle informazioni e migliori pratiche
  • Aumentare l’accessibilità, la trasparenza e la qualità delle informazioni riguardo i termini e le condizioni di lavoro e/o i requisiti amministrativi da rispettare, e/o pratiche esistenti negli Stati Membri per monitorare e rafforzare le disposizioni delle Direttive sul distacco dei lavoratori
  • Promuovere la collezione e la valutazione di dati, analisi e informazioni specifiche sul processo del distacco e sulle condizioni dei lavoratori distaccati, incluso attraverso la collaborazione tra università, i centri di ricerca e gli istituti, i portatori di interesse, in particolare le parti sociali.

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO -  La dotazione finanziaria totale a valere sul presente bando ammonta a 3.390.860 Euro.

Il co-finanziamento minimo per progetto ammonta a 250.000 Euro, il co-finanziamento massimo a 600.000 Euro. Il tasso di co-finanziamento massimo è pari all’80% delle spese ammissibili.

Saranno finanziati tra i 5 e gli 8 progetti.

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 15 giorni.