Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

COSME: Missioni dell’economia sociale

Pubblicato il: 15 aprile 2020 - Scadenza: 9 giugno 2020

FINALITÀ - Le piccole e medie imprese (PMI) sono considerate motori cruciali per la crescita e la creazione di posti di lavoro. Tuttavia la loro competitività è influenzata da uno sfruttamento limitato di opportunità internazionali e prospettive di innovazione. In tale contesto, il programma COSME presenta due obiettivi generali:

- Rafforzare la competitività e la sostenibilità delle imprese europee, in particolare delle PMI;

- Promuovere la cultura imprenditoriale e incoraggiare la creazione e crescita delle PMI.

Il presente bando "Social Economy Missions" tiene conto delle priorità della Commissione Europea 2019-2024 per la costruzione di una forte Europa sociale. Le nuove priorità indicano uno spostamento verso un'economia più sostenibile e imprenditoriale, mirando a raggiungere gli obiettivi del Green Deal europeo.
In questo contesto, la promozione dell'innovazione sociale a livello locale, regionale e interregionale sarà fondamentale per sostenere la transizione verde e per stimolazione la coesione e l'inclusione rispettando il principio del "nessuno è lasciato indietro" (“nobody is left behind”).

L'Economia Sociale, in tutta la sua diversità di forme, contiene nel suo DNA il potenziale per i necessari cambiamenti.
L'obiettivo del presente bando è quello di accelerare lo sviluppo e il riconoscimento di questo potenziale attraverso la formazione e la collaborazione interregionale, di contribuire alla creazione di una comunitá basata sull'Economia Sociale che promuove gli sforzi di innovazione, di crescita sostenibile e creazione di posti di lavoro.

Dove necessario, il programma getterà le basi per futuri progetti interregionali congiunti nel campo dell'Economia Sociale. Questo potrebbe introdurre nuove modalità di collaborazione interregionale per il nuovo periodo di programmazione 2021-2027.

L'obiettivo generale del presente bando è dare seguito all'iniziativa European Social Economy Regions 2018 (ESER) che ha spianato la strada per la creazione di una rete di stakeholders dell'Economia Sociale a livello regionale in Europa, e ha promosso la collaborazione interregionale nel campo. L'iniziativa mira a coinvolgere una rete di autorità regionali e locali nei paesi partecipanti al Programma COSME, e gli stakeholders con priorità simili di Economia Sociale per la creazione di spazi per l'apprendimento e la collaborazione interregionale.
Una cooperazione interregionale rafforzata nel campo dell'Economia Sociale potrà contribuire in modo significativo alla costruzione graduale di una comunità che pone l'Economia Sociale al cuore del modello europeo di economia sostenibile.

Il presente bando sosterrà i consorzi vincitori nello sviluppo forme di collaborazione interregionale attraverso la condivisione e la replica delle migliori pratiche e di forme di apprendimento interregionale attraverso la creazione di opportunità e incentivi per futuri partenariati interregionali nelle diverse "Social Economy Missions".

Gli obiettivi specifici del presente bando sono:

-  Migliorare l'interazione e la collaborazione nel campo delle "Social Economy Missions" tra reti esistenti dell'Economia Sociale e stakeholders a livello regionale e locale

- Promuovere l'apprendimento interregionale tra stakeholders dell'Economia Sociale (del settore pubblico o privato) nel campo delle priorità delle "Social Economy Missions"

- Contribuire alla costruzione graduale di una comunità di Economia Sociale.

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO - La dotazione finanziaria totale a valere sul presente bando ammonta a 1.900.000 Euro.

Il co-finanziamento massimo per ciascun progetto ammonta a 100.000 Euro.

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 15 giorni.