Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Impugnare le cartelle esattoriali, la Cassazione lo consente

Pagine Sì! SpA

Buone notizie per chi è colpito dalla grave crisi economica imperante. Grazie alla sentenza della Cassazione n.39839 del 10 dicembre scorso, è possibile impugnare le cartelle esattoriali senza un termine decadenziale. A rimarcare l’importanza della sentenza emessa dai giudici della Corte di Cassazione è l’avvocato Francesco Simone, del Foro di Roma, specializzato nella gestione giudiziale estragiudiziale del credito, nell'attivazione di procedure esecutive mobiliari ed immobiliari finalizzate al recupero crediti, e nella tutela dei debitori.

 “Si tratta di una sentenza epocale che mette il punto ad una diatriba giurisprudenziale in merito alla riscossione delle cartelle esattoriali. Queste non possono essere impugnate – puntualizza l’avvocato Simone – solo se il bene pignorato è già in vendita; in tal caso l’iter non può più essere bloccato”.

 Se invece “il titolo esecutivo presenta dei vizi formali come la prescrizione del credito  oltre i 5 anni dal verbale di accertamento – precisa l’esperto – o, ancora, la  maggiorazione degli interessi applicati alla cartella, allora in questi casi si può procedere con l’impugnazione”. La sentenza della Cassazione è una ‘boccata d’ossigeno’ per tutti gli utenti vessati dalla recessione economica purtroppo acuita dalla crisi pandemica. Con l’impugnazione delle cartelle, che deve essere effettuata solo da un avvocato esperto in materia, non solo si blocca temporaneamente la procedura di eventuali pignoramenti ma si può richiedere la dilazione dei pagamenti dei vari tributi. 

Addirittura, in alcuni casi, “non è opponibile solo la cartella esattoriale – tiene e sottolineare l’avvocato Simone - ma anche l’intimazione di pagamento”. Questo è un fattore importantissimo che va a dare ulteriore sostegno a tante fasce deboli e svantaggiate, letteralmente oppresse dall’emergenza Covid che ci affligge ormai da due anni. “Il pronunciamento della Cassazione – conclude l’esperto - è uno strumento utilissimo per piccoli e medi risparmiatori che possono così tutelare il loro patrimonio, frutto dei sacrifici di tutta una vita”. 

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie