Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Vecchioni Immobiliare: “Case grandi e spazi esterni, le richieste post Covid spingono il mercato”

Pagine Sì! SpA

A grandi difficoltà segue la ripresa e anche il settore immobiliare si prepara a ripartire. O meglio, lo ha già fatto ed è pronto a mostrare gli effetti concreti della nuova dinamica che lo muove. “La pandemia ha messo profondamente in difficoltà tutto il comparto, come del resto la maggior parte delle attività economiche, ma ha anche fatto cambiare le esigenze dei cittadini, che ora con nuove richieste muovono il mercato” spiega Enrico Vecchioni, titolare dell’agenzia Vecchioni Immobiliare, attivo su Roma da oltre 30 anni, che parla per esperienza. “La dinamica attuale ricorda quella sviluppatasi a partire dall’inizio degli anni Novanta, dopo Tangentopoli e la Guerra dal Golfo. Anche allora si percepivano segnali di ripresa che ‘esplosero’ nel secondo semestre del 1999, quando si svuotò il listino degli immobili. La scorsa estate è accaduta la stessa cosa” racconta l’agente immobiliare, sottolineando come “la crescita improvvisa delle transazioni in quel momento colse di sorpresa i cittadini e come presto di verificherà lo stesso”.

Le persone hanno bisogno di tempo per prendere coscienza di quanto accade, ma oggi queste dinamiche sono note e, affidandosi a chi le ha già sperimentate, è possibile sfruttarle in maniera corretta e addirittura vantaggiosa per concludere buoni affari. “Se fino a due anni fa l’esigenza principale per chi voleva comprare casa era la vicinanza al centro città, per la quale si era disposti anche a sacrificare qualcosa in termini di ampiezza degli immobili, oggi le richieste sono cambiate. Si cercano metrature più grandi e la presenza di terrazzi, giardini e spazi verdi - aggiunge Vecchioni - Si tratta evidentemente di necessità sviluppate durante il lockdown, che ha costretto tutti a rimanere chiusi in casa e a prendere coscienza dell’importanza di alcuni requisiti minimi per la propria abitazione”.

Tutto ciò, inevitabilmente, ha forti risvolti sul mercato, perché permette a quanti vogliono vendere immobili di metrature medio-grandi, un tempo difficili da proporre, di concludere accordi vantaggiosi. “È il momento giusto per fare buoni affari – spiega – Il consiglio è di rivolgersi a un consulente immobiliare esperto, che sappia leggere le dinamiche del mercato e stabilire la giusta valutazione dell’immobile per portare a buon fine la vendita

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie