Covid: soffrono imprese Piemonte Nord Orientale

(ANSA) - VERCELLI, 19 GEN - Nel clima di generale incertezza del 2020 c'è stato un calo sia nelle iscrizioni che nelle cessazioni tra le attività economiche del Piemonte nord orientale. Secondo i report della Camera di Commercio di Biella e Vercelli, Novara, Verbano Cusio Ossola, sono state 3.313 le nuove imprese che si sono iscritte durante lo scorso anno (contro le 4.306 del 2019), mentre 3.764 hanno cessato la propria attività (5.039 il totale del 2019), con un tasso negativo pari al -0,59%. Ad oggi il numero di imprese registrate all'Ente Camerale è di 75.195 unità.
    "Il bilancio demografico delle imprese del nostro territorio ha risentito del clima di forte incertezza - commenta il presidente Fabio Ravanelli -, dettato anche dall'attesa delle possibili agevolazioni di sostegno previste a livello istituzionale, elementi che hanno paralizzato la vitalità del tessuto produttivo. In questo scenario sarà fondamentale investire al meglio le risorse messe a disposizione del Recovery Plan, a partire da infrastrutture, digitalizzazione e sostenibilità".
    Tratto comune nelle quattro realtà provinciali è la sofferenza dei settori del commercio e dell'industria, che fanno registrare una contrazione rispettivamente del -1,56% e -1,53%.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie