Imprese: nuovo bando Cciaa Maremma Tirreno per export

Per aiutare Pmi a sviluppare rapporti con i mercati esteri,

(ANSA) - LIVORNO, 01 LUG - La Camera di commercio Maremma Tirreno ha varato il terzo bando a sostegno dell'economia locale; dedicato all'internazionalizzazione delle imprese. Saranno concessi contributi a fondo perduto per attività volte a rafforzare la presenza all'estero, oppure a sviluppare canali e strumenti di promozione all'estero, basati anche su tecnologie digitali.
    Lo stanziamento stabilito per ora, si spiega, "assomma a 50mila euro: il bando, sulla base del gradimento che otterrà, potrà essere rifinanziato". Ogni impresa potrà usufruire di un voucher che copre il 70% delle spese ammissibili, fino a un contributo massimo di 2mila euro. "Come per gli altri bandi Cciaa, molto veloce - si spiega ancora - l'iter per ottenere il contributo a fondo perduto: dalla presentazione della domanda, il procedimento si conclude entro 45 giorni". Le domande vengono acquisite in ordine cronologico fino al raggiungimento del limite delle disponibilità finanziarie. Bando e modulistica sono sul sito www.lg.camcom.it. Le domande possono essere inviate via Pec fino al 15 dicembre 2020 salvo esaurimento risorse, utilizzando esclusivamente i modelli che si trovano sul sito.
    Gli altri due bandi che la Camera di commercio Maremma Tirreno ha di recente proposto alle imprese riguardano il primo l'utilizzo di tecnologie digitali per incentivare il ricorso allo smart working, il secondo l'acquisto dei dispositivi anticontagio che sono serviti e servono per garantire la messa in sicurezza degli ambienti in cui le imprese esercitano la loro attività. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie