Alternanza scuola-lavoro:a Terni catalogo "Custodire l'arte"

Sulle 50 opere della collezione d'arte della Camera di commercio

(ANSA) - TERNI, 23 MAG - E' frutto di un lungo e intenso progetto di alternanza scuola-lavoro a cui hanno partecipato gli studenti del liceo artistico Metelli, su incarico della Camera di commercio, il catalogo "Custodire l'arte. Una collezione nel cuore di Terni", incentrato sulle 50 opere che fanno parte della collezione d'arte dell'ente camerale custodite nella sede di largo don Minzoni.
    Il volume, presentato questa mattina, è stato realizzato dalle classi V A degli anni scolastici 2016/2017 e 2017/2018 dell'istituto superiore, coordinati dalla professoressa Maria Laura Moroni e dallo storico dell'arte Domenico Cialfi. Le opere, custodite da quasi 90 anni, narrano la storia degli imprenditori e del mondo del lavoro.
    "Con questo lavoro - ha sottolineato il presidente della Camera di commercio, Giuseppe Flamini, aprendo i lavori della mattinata - abbiamo inteso offrire una testimonianza a istituzioni, cittadini, imprese e visitatori di uno dei tesori nascosti del nostro territorio. Il catalogo mostra come l'ente camerale sia profondamene radicato nella cultura del nostro territorio e nella storia della nostra città, un'azione che oggi portiamo avanti con intense attività di promozione e sostegno al sistema economico locale".
    Tra le opere catalogate più significative, "La città operosa" di Guido Mirimao, un affresco del 1962 che rappresenta la Terni industriale, con ciminiere da cui fuoriesce fumo grigio e impalcature con palazzi in costruzione, e l'opera di Ortensio Gionfra, datata tra il 1970 e il 1973 che ritrae la centrale di Galleto a Papigno. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni