Sci: Vialattea riparte il 20 febbraio, 'è fine dell'incubo'

Sindaco Sestriere,segnale importante in vista stagione 2021/2022

(ANSA) - TORINO, 12 FEB - Si torna a sciare da sabato 20 febbraio, anche se con contingentamento, sulle piste della Vialattea. E' questa la data scelta dal comprensorio per riaprire alcuni impianti di Sestriere, Sauze d'Oulx e Sansicario. "E' la fine di un incubo", commenta il sindaco di Sestriere, Gianni Poncet, che oggi ha partecipato a una riunione operativa "sulla sicurezza".
    "Siamo in attesa del nuovo Dpcm del 15 febbraio ma siamo ottimisti riguardo una riapertura in piena sicurezza", spiega il primo cittadino, ricordando che "lo sci alpino è la principale fonte di lavoro e sostentamento economico del nostro territorio, capace di generare occupazione e un indotto che si riflette a livello nazionale. Basti pensare - precisa - lavoratori stagionali che arrivano da tutta Italia, come anche i fornitori di materie prime di vario genere".
    Il sindaco ricorda che "sarà una ripartenza graduale, mirata dare un segnale importante di ripresa in vista della stagione sciistica 2021/2022. Nel frattempo stiamo lavorando già in chiave estiva" annuncia, ricordando che "tanto in estate quanto in inverno è fondamentale la collaborazione da parte di tutti i nostri ospiti nel rispettare le norme dettate dall'emergenza sanitaria". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie