Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il ginecologo e politico Silvio Viale indagato per molestie

Il ginecologo e politico Silvio Viale indagato per molestie

La procura ha raccolto quattro esposti contro di lui

TORINO, 20 febbraio 2024, 13:03

Redazione ANSA

ANSACheck

Silvio Viale - RIPRODUZIONE RISERVATA

Silvio Viale -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Silvio Viale - RIPRODUZIONE RISERVATA

   Il medico ginecologo torinese, impegnato in politica con i Radicali e + Europa e attualmente consigliere comunale in Sala Rossa, è indagato dalla procura di Torino per presunte molestie.
    Da quanto raccontato dal quotidiano La Stampa quattro denunce sono state presentate a suo carico e gli esposti sono finiti dentro un fascicolo di cui è titolare il procuratore aggiunto Cesare Parodi.

   Secondo il quotidiano, i racconti di ragazze tra 20 e i 25 anni parlano di palpeggiamenti e frasi invadenti a sfondo sessuale. Episodi che sarebbero avvenute per tutte alla loro prima visita, avvenute nel suo studio. Le denunciate sono assistite dall'avvocata Benedetta Perego e dall'avvocata Ilaria Sala. "Speriamo possa essere fatta luce su questa vicenda. La sistematicità che emerge dai racconti fa sperare che qualora altre donne abbiano vissuto esperienze analoghe possano trovare il coraggio di uscire allo scoperto, di sapere di non essere sole", dicono le due legali.
   
   Silvio Viale è un nome noto perché da sempre in prima fila nelle battaglie pro aborto e promotore della pillola abortiva RU-486. "Non so nulla, non so cosa dire - dice il ginecologo -.
    Mi dispiace, ma davvero non riesco a comprendere. Non so nemmeno il contesto di cui si sta parlando".

   Prima di questa vicenda altri due casi Me Too erano esplosi a Torino. Uno riguardava l'ex direttore della scuola di specializzazione di Medicina legale Giancarlo Di Vella accusato di violenza sessuale nei confronti di cinque specializzande. Invece il professore di Filosofia Federico Vercellone è stato sospeso per atteggiamenti lascivi. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza