Piemonte
  1. ANSA.it
  2. Piemonte
  3. Produzione industria Piemonte frena, secondo trimestre +3,8%

Produzione industria Piemonte frena, secondo trimestre +3,8%

Era +5,2% nel primo trimestre. Condiziona quadro internazionale

(ANSA) - TORINO, 03 OTT - Nel secondo trimestre la variazione tendenziale della produzione industriale in Piemonte si è attestata al +3,8%, portando a una crescita media nel I semestre dell'anno pari al 4,5%. Le difficoltà generate dalla congiuntura industriale hanno iniziato dunque a frenare il ritmo del tessuto manifatturiero piemontese, se si confronta con il +5,2% del primo trimestre. Sono i dati del monitoraggio della congiuntura economica piemontese, in collaborazione tra Unioncamere Piemonte, Intesa Sanpaolo e UniCredit. I dati della 203/a "Indagine congiunturale sull'industria manifatturiera" realizzata in collaborazione con gli Uffici studi delle Camere di commercio provinciali è frutto di una rilevazione condotta a luglio e agosto 2022 con riferimento ai dati del periodo aprile-giugno 2022 e ha coinvolto 1.728 imprese manifatturiere piemontesi, per un numero complessivo di 102.245 addetti e un valore pari a circa 57,2 miliardi di euro di fatturato.
    Il risultato segnato dalla produzione industriale (+3,8%) è stato accompagnato da un incremento degli ordinativi provenienti dal mercato interno (+3,9%) e da una forte espansione di quelli esteri (+44,4%), sostenuti dalla performance del comparto aerospaziale. Il fatturato totale ha segnato un +6,1% e la componente estera ha mostrato un aumento del 3,2%.
    La tenuta dell'attività produttiva delle imprese piemontesi nel periodo aprile-giugno 2022 viene confermata anche dal grado di utilizzo degli impianti (69,8%) che, pur subendo un leggero rallentamento, si mantiene su livelli pre-pandemici, già riconquistati a fine 2021. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie