Piemonte

ToothPic, cyber security per banche e assicurazioni

Basta password e hardware token, firma smartphone dà sicurezza

(ANSA) - TORINO, 06 OTT - ToothPic, startup che opera nella sicurezza informatica per l'autenticazione, sta lavorando con le banche e con le compagnie assicurative per offrire tecnologie innovative che consentano di eseguire qualsiasi attività da mobile aumentando il livello di sicurezza. Nel 2020 infatti si è verificato un aumento dei cyber attack del 300% e in particolare nel settore finanziario del 23% rispetto al 2019.
    "Proprio con l'obiettivo di accompagnare banche e assicurazioni verso l'adozione di strumenti digitali garantendo allo stesso tempo la sicurezza di aziende e utenti è necessario mettere in campo soluzioni che consentono di aumentare il livello di sicurezza del processo di autenticazione grazie alla possibilità di eseguire operazioni come accedere ai propri servizi online, firmare e scambiare digitalmente documenti criptati tramite smartphone" sottolineano i fondatori di ToothPic.
    La soluzione da un lato è in grado di riconoscere i dispositivi da cui è avvenuta una specifica transazione, andando così a risolvere eventuali casi di finte dichiarazioni o movimenti bancari sospetti, dall'altro garantisce la protezione degli assetti interni, offrendo la possibilità agli impiegati di utilizzare il proprio dispositivo come chiave di autenticazione sicura per accedere alle piattaforme aziendali, proteggendo così la propria identità e i dati sensibili. ToothPic consente al solo destinatario - quindi solo ad uno specifico smartphone - di aprire messaggi e documenti criptati, evitando così il rischio che le credenziali vengano clonate e intercettate da terze parti. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie