Piemonte

Riso: raccolto in ritardo e con calo produttivo del 10%

Analisi Coldiretti, "annata difficoltosa per clima"

(ANSA) - VERCELLI, 06 OTT - Un'annata difficoltosa, con un leggero calo produttivo, ma una buona partenza dei mercati. E' l'analisi della Coldiretti Vercelli Biella sulla stagione risicola in corso, che sta vivendo in queste settimane la fase della raccolta del riso. "Quest'anno, visto l'andamento climatico di luglio e della primavera con grandi sbalzi di temperature - sottolinea il presidente Paolo Dellarole -, si è partiti con un ritardo di 15 giorni. Le grandinate nei mesi estivi hanno messo in ginocchio alcune aziende, compromettendo in alcuni casi anche l'80% del raccolto. Il luglio freddo ha sviluppato anche alcune malattie funginee: per tutti questi fattori la possiamo definire come un'annata difficoltosa, e dalle prime proiezioni si parla di un calo produttivo del 10%".
    Qualche aspetto positivo emerge dai mercati: "Le richieste sulle varietà sono le solite - aggiunge -. L'anno scorso per la chiusura della ristorazione c'era stata una riduzione dei risi tondi, soprattutto quelli dedicati al sushi, ma con le riaperture la domanda è cresciuta, tornando ai livelli classici.
    La campagna scorsa si è conclusa con scorte pari a zero e quindi la prospettiva è di una partenza dei mercati buona con una domanda adeguata". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie