Piemonte

Intel: Bonomi, Piemonte più adatto per fabbrica microchip

Governatore Cirio, sostegno Confindustria irrobustisce squadra

(ANSA) - TORINO, 05 OTT - "Riteniamo che il Piemonte sia il luogo più adatto per la fabbrica di microchip di Intel perché la volontà politica è importante in questo processo che è una gara nazionale. E il fatto che il premier Draghi abbia già dato questa indicazione è un endorsement molto forte". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, dopo l'incontro con il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio. "In secondo luogo - ha aggiunto - abbiamo delle condizioni di contesto. Il Piemonte tradizionalmente ha una produzione manifatturiera che è a supporto di filiere industriali in cui la regione è storicamente forte".
    "Ci sono tutte le condizioni perché anche Intel possa dare questa valutazione positiva - ha aggiunto Bonomi -. Dobbiamo essere concentrati sull'attrattività e non sulla produzione, perché nel periodo 2015-2019 è uscito il 3,3% delle imprese ed è entrato solo lo 0,9%".
    Soddisfatto il governatore Cirio: "Le sfide si vincono quando hai la squadra più numerosa possibile - dice -. Oltre al presidente Draghi, anche Giorgetti lo ha ribadito, era importante che anche Confindustria nazionale fosse dalla nostra parte. Andiamo avanti irrobustendo la squadra". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie